Salta al contenuto

Descrizione

Il Progetto “Over Limits” che proponiamo nasce come naturale conseguenza del progetto Basket-Handicap che portiamo avanti da 20 anni e punta a sfruttare la capacità di comunicazione insita nella palla per mettere in relazione persone alle prese con gravi problematiche, chiuse in un mondo di paura, solitudine, dolore.
La filosofia che ispira e guida questo programma di lavoro è quella dell’accoglienza e dell’accettazione.
Nel gioco e dal gioco non viene escluso nessuno. Giocano insieme il ragazzo autistico che ha impiegato 5 anni a toccare per la prima volta la palla, il ragazzo con un lieve ritardo abile e capace e il giocatore normodotato, generoso e disponibile, in una esperienza che si pone l’obbiettivo primario della vera integrazione.
Riescono a farlo perché condividono un progetto educativo che unisce e non divide, che fa dell’accettazione dell’altro un principio e dell’attesa di ognuno una regola.

La frase-manifesto che unisce tutti i ragazzi disabili e non che giocano nelle squadre Over Limits, al di là delle diverse problematiche, è : “Se io ci sono riuscito, riuscirai anche tu”.
Questo modo di lavorare e i principi ed i valori che lo ispirano rendono diverso questo progetto di gioco con la disabilità da qualunque altra forma di attività sportiva per ragazzi disabili, più comunemente  attuate in Italia e non solo

Modalità di accesso

Accessibile a piedi

Indirizzo

Magie Over Limits

Via Francesco Guicciardini 2 - Imola
40026 - Italia

Contatti

Ultimo aggiornamento: 06-06-2024, 11:17

Contenuti correlati