Salta al contenuto

Contenuto

In vista della scadenza della prima rata IMU 16 giugno , per evitare code e assembramenti ai patronati per il ritiro del modulo F24 compilato oppure in banca o in posta per il pagamento, il Commissario Straordinario ha deliberato di concedere ulteriori 30 giorni (quindi fino al 16 luglio) per pagare l’imposta senza applicazione di sanzioni ed interessi. Attenzione: Per chi è tenuto al versamento della quota stato (codice tributo 3925) la scadenza rimane il 16 giugno, come indicato dalla Risoluzione MEF n . 5/DF del 08/06/2020.

Ultimo aggiornamento: 06-12-2023, 13:12