Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Notizie / Dal Distretto Culturale imolese nasce LA’ FUORI…le biblioteche amiche dei libri e dell’ambiente

Dal Distretto Culturale imolese nasce LA’ FUORI…le biblioteche amiche dei libri e dell’ambiente

17 sale, 1 progetto

Ha preso forma nelle scorse settimane ed è già pronto in rampa di lancio il progetto LA’ FUORI…le biblioteche amiche dei libri e dell’ambiente che unisce gli intenti delle 17 sale a scaffali del Distretto Culturale imolese.

Un percorso supportato dalla Regione Emilia Romagna e sviluppato da un gruppo di lavoro guidato dai servizi bibliotecari del comune di Castel San Pietro Terme capaci di concretizzare al meglio le idee del tavolo politico circondariale coordinato dalla sindaca del comune di Casalfiumanese, Beatrice Poli.

Spazio, in primis, a tre bibliografie con proposte di letture e titoli di volumi catalogati per fascia di età.
Al centro, il tema che riguarda la Terra ed i suoi ecosistemi, senza dimenticare la natura, l’ecologia, gli animali e le fonti di energia sostenibili e rinnovabili. Un approfondimento doveroso per sensibilizzare quei giovani concittadini che erediteranno un pianeta da curare e tutelare.

Bibliografie proposte

Si va dai libri suggeriti ai piccoli lettori della fascia anagrafica 2-5 anni, con la raccolta bibliografica ‘Bruli…canti’, a quelli per i ragazzi della scuola primaria di I° grado raggruppati nelle proposte di ‘Orecchio Verde’. Per i più grandi degli istituti secondari di I° grado, invece, ecco la bibliografia ‘Noi e la natura, una lunga storia’.

Ma non è tutto: sono in programma, una serie di attività con le scuole e per la libera utenza. Una pianificazione completa che comprende anche tre incontri online riservati ad educatori e docenti. L’obiettivo è quello di approfondire le connessioni tra natura e letteratura per bambini e ragazzi. Un traguardo raggiungibile attraverso la proposta di libri e strumenti in grado di nutrire la loro curiosità, suscitare meraviglia, offrire delle chiavi per leggere il mondo che li circonda e diffondere un pensiero ecologico.

Dedicato agli insegnanti

Per quanto riguarda gli appuntamenti dedicati agli insegnanti, già prenotabili presso le singole biblioteche del territorio, è in calendario un trittico di date: 13 e 27 novembre, 6 dicembre con regolare suddivisione tra operatori delle scuole materne, primarie e secondarie di primo grado.
La formatrice è l’esperta Francesca Casadio Montanari, naturalista ed educatrice ambientale nonché autrice di saggi per l’infanzia, della Fondazione Villa Ghigi di Bologna.

Per quanto concerne gli incontri dedicati alle classi, in corso di definizione in agenda, si punterà dritto ai bellissimi e coinvolgenti laboratori scientifici a cura di Tecnoscienza (www.tecnoscienza.it). Nel caso, invece, del format di letture animate portate in scena dagli animatori di Leo Scienza (www.leoscienza.it) si cercherà, oltre agli studenti, di estendere l’opportunità di immergersi in un’avventura tra fantasia e sostenibilità anche ai liberi utenti ed alle famiglie dei ragazzi.

Per approfondire

comunicato stampa integrale

Le bibliografie

per piccoli lettori della fascia anagrafica 2-5 anni,

  ragazzi della scuola primaria di I° grado

. Per i più grandi

 

  per gli insegnanti

 

 

 

ultima modifica 27/10/2021 14:56 — pubblicato 27/10/2021 14:30