Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

autotutela - Comune di Medicina - ufficio tributi ovest

 

 

Ufficio Tributi associato

Sede Operativa Area Ovest

Sede Operativa c/o Comune di Medicina

Via Libertà n. 103 – 40059 Medicina (Bo)

 

Descrizione procedimento

Procedimento attraverso il quale l'Amministrazione annulla totalmente o parzialmente atti da essa emanati, riconosciuti illegittimi.

Unità organizzativa responsabile istruttoria

Ufficio Tributi Associato Area Ovest

Nome responsabile procedimento

Responsabile di Servizio: Maria-Rosaria Serio

Responsabile di Procedimento: Maria-Rosaria Serio
tel: 0516979111-260 – mariarosaria.serio@comune.medicina.bo.it

 

Richiedenti
Beneficiari

Ai contribuenti destinatari di avvisi di accertamento

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria

Istanza, verbale o per iscritto (in carta semplice) indirizzata all’ Ufficio Tributi Associato area ovest, preferibilmente entro 60 gg. dalla notificazione dell'avviso in cui si chiede la revisione. La presentazione dell'istanza, debitamente motivata, deve essere la più tempestiva possibile, poiché non sospende il termine previsto per l'impugnazione del provvedimento avanti la Commissione Tributaria Provinciale (60 giorni), né comporta la dilazione dei termini di pagamento.

 

Modalità per avere informazioni relative ai procedimenti in corso

Ufficio Tributi Associato Area Ovest- sede Medicina
Telefono: 0516979111-220-236- Fax: 0516979222
e-mail: entrate@comune.medicina.bo.it
orario di apertura

Termine per conclusione

L'autotutela è attività discrezionale. L'ufficio provvede nel minor tempo possibile.

 

SCIA / Silenzio Assenso

No

Strumenti di tutela dell'interessato

Strumenti di tutela in materia tributaria riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato

Servizio Online

No

Modalità pagamento
Contribuzione Ente
Costo utente

Nessun costo per il contribuente.

Normativa

Art. 16 del Regolamento Generale delle Entrate Comunali, così come modificato con ultima delibera di C.C. n. 7 del 11.2.2008

Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo

Ai sensi dell'art. 2 comma 9 bis della L. 241/1990 e s.m.i. in caso di inerzia e trascorsi inutilmente i termini per la conclusione del procedimento, il richiedente può rivolgersi al Dirigente preposto all'Ufficio Dott. Antonio Caravita o al Segretario generale.

Customer satisfaction

no

 

ultima modifica 30/10/2013 13:21 — pubblicato 30/10/2013 13:20